Google Foto: scopri la nuova app

Scritto da | 2018-04-04T15:07:37+00:00 4 Giugno 2015|

Ci siamo, la nuova app di Google dedicata alla gestione, editing e condivisione delle foto è finalmente disponibile. Nessun sorpresa, era ampiamente previsto. Ne avevo infatti parlato in questo post “Google+ Foto, cos’è e ultime news” ad Agosto 2014 e poi a marzo di quest’anno “Google Plus: Foto, Hangouts e Stream“, confermato nell’ultimo Google I/O ed ora a disposizione di tutti a questo link https://photos.google.com/?hl=it

Quante novità in un’unica immagine

In questa immagine sono riassunti gli ultimi aggiornamenti nell’eco-sistema Google

Google Foto

elenchiamo un po’:

  1. Il nome dell’account non è più un link che riporta all’account di Google+
  2. Google+ lo ritroviamo cliccando sull’icona “griglia” come  un qualsiasi altro servizio Google
    Quindi viene “normalizzata” la sua presenza, è condivisibile la nuova filosofia di non forzare la mano come in passato.
    google plus
  3. Rimane l’icona della campanella che segnala le notifiche delle attività su Google+
  4. Cliccando sul proprio bel faccino si può entrare in Google+ tramite il link “Profilo”
    google profilo
    Ci tengo a sottolineare che in giro troverai settordicimila post che parleranno della scomparsa del link dal nome, ma nessuno che ha beccato questo link nell’account.
    Pensa che io ho lavorato 10 ore, poi sono tornato a casa, cenato con famiglia, pulito cucina, giocato con bimbetti, messo a nanna i bimbetti, fatto doccia, bevuto birretta ed ora a mezzanotte sto scrivendo questo post ed in un secondo mi sono accorto di questa roba. A te blogger di testate online tecnologiche, fai pace con lo studio, la ricerca e soprattutto con l’obiettività, lascia stare per un attimo il click baiting.
  5. Prova la nuova app Google Foto
    Disponibile sia per desktop che Mobile. Nella versione mobile sostanzialmente va a sostituire la vecchia versione (si perché era già un app separata da Google+, lo è sempre stata…). Nella app Google+ cliccando su foto si finirà nella nuova app Google Foto, quindi è tutto stra collegato e connesso.

Proviamo la nuova app Google Foto

Una meraviglia! Il menu principale sulla sinistra rende subito chiarissima l’impostazione di questa app: racchiude tutte le funzioni dedicate alle immagini presenti in Google+ in un unico punto. Gli utilizzi sono infiniti, a prescindere dall’intenzione social. Questa è la figata.

google foto

Scopriamo velocemente il menu:

  • Assistente
    in questa sezione puoi recuperare tutte le foto create automaticamente da Google.  Tu pensa a scattare le foto, Google come un compagnone nerd selezionerà le foto più belle ed applicherà filtri ed animazioni.
    Ogni volta che sarà pronta una creazione automatica riceverai una notifica nel campanellino di Google+ e la foto sarà presente sia in questa sezione che in Google+ Foto.
  • Foto
    Qui troverai tutte le tutte le tue foto, sostanzialmente equivale alla sezione foto di Google+
  • Raccolte
    Da non confondere con Google+ Raccolte, qui trovi sostanzialmente gli album e le Storie
  • Link Condivisi
    Qui veniamo al succo di tutto il film. Ogni foto può essere modificata con meravigliosi filtri, puoi creare un link diretto, tipo questo https://goo.gl/photos/52qR5wvoPsx8cPEM7 oppure condividere sui canali social. Come dici? Ti ricorda un’altra applicazione che fa una cosa simile? Ti aiuto, inizia con la I e finisce con nstagram. L’unica differenza è che con Instagram non puoi condividere le foto su Google+, chissà perché…
    Un’altra piccola differenza è che qui puoi caricare le foto nel formato che desideri e con la massima risoluzione.
    Google Foto

Google Foto: cosa succede su Google+

Stiamo parlando di immagini giusto? Allora questa immagine spiega tutto:

Google plus foto

Appena entrati nella sezione “Foto” su Google+ ovviamente al momento c’è un messaggio che avvisa dell’esistenza della nuova app, ma il messaggio è molto chiaro: su Google+ le cose non cambiano, la gestione delle foto rimane identica, anzi la sezione di editing è molto più potente della nuovissima app Google foto.
Tra qualche tempo questo messaggio sparirà, ora ovviamente vogliono spingere la nuova app. Un po’ come avere il link che porta a Google+ direttamente sul nome, ora l’hanno tirato via 🙂

Google Foto, Google+ ed il futuro

Te lo dico sempre: studia, ricerca è sfrutta le opportunità offerte dall’internet per la tua strategia digitale sia per scopi personali che professionali!

Il trend, non solo di Google, è quello di realizzare applicazioni verticali, la gente ha poca voglia di pensare e di fare i vari collegamenti. App Foto? Fa foto! Hangouts? Fa video e chat! Poi possono essere usati in Google+e con Google+ per una piano di comunicazione più complesso ed articolato. Google+non farebbe un passo indietro, ma semmai in avanti. Infatti Google+ ha il miglior layout per apprezzare in pieno le foto, ma ora è completamente tagliato fuori da Instagram ad esempio. Molti non conoscono l’esistenza delle composizione automatiche, delle Google Storie (fighissimo esempio di Visual Storytelling abbombazza zero fatica tanta resa), questo perché devi entrare un po’ ne meccanismi della piattaforma social. Ora invece è tutto raggruppato in un unico punto e puoi condividere dove, quanto e come ti pare. Chi vuole gestire le foto su G+ può continuarlo a farlo, non è cambiato nulla, come è giusto che sia. Il resto dell’umanità può farlo tramite questa nuova app, ripeto è un’aggiunta all’eco-sistema Google.

Si chiama aggiornamento. Spesso quando si parla di Google+ la si confonde con Morte, nel migliore dei casi di smembramento, scissione, divisione e pestilenza.

Stiamo parlando di immagini? Eccotene una interessante:

utenti google plus

 

te ne passo anche un’altra

google plus

Tu lo chiuderesti una piattaforma social così?

Qualche informazione in più su

Uomo di marketing creativo e con le mani sporche di codice.

Event Manager, Chief Content Officer, Brand Builder e Attivatore di Persone. Più che decennale esperienza nella creazione di piani editoriali, strategie di email marketing e content marketing.

Padre di SEO&Love, Beach&Love, Food&Love e tre figli stupendi.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Google Foto: scopri la nuova app

tempo di lettura: 3 min
1