SEO&LOVE 2017, un viaggio pieno di emozioni

Scritto da | 2018-04-04T15:18:57+00:00 24 febbraio 2017|

    SEO&LOVE è un evento che va oltre l’evento e questo grazie alla forte empatia creata con il pubblico. Un corteggiamento continuo che non avrà mai fine, come nelle più grandi storie d’amore. Voglio raccontarti le mie emozioni che hanno scandito SEO&LOVE 2017 e che mi danno rinnovato slancio per affrontare le nuove edizioni.

    SEO&LOVE 2017, SODDISFAZIONE INFINITA

    La collaborazione con Redoro, AGSM, Confesercenti, SEMrush e Maxfone oltre al patrocinio del Comune di Verona e dell’Università IUSVE sottolineano la bontà di questo progetto, che in soli 12 mesi ha compiuto passi da gigante.

    Soddisfazione infinita aver avuto a disposizione il più prestigioso palazzo di Verona.

    Soddisfazione infinita avere 680 persone sedute in auditorium.

    Soddisfazione infinita vedere 42 relatori, di cui la maggior parte da solo potrebbe riempire altrettanti auditorium, mettersi a completa disposizione per realizzare assieme qualcosa di speciale.

    LA GENEROSITÀ PAGA SEMPRE

    La generosità è un po’ come fare SEO, non sempre è chiaro se i tuoi sforzi saranno apprezzati ma quando ciò avviene, è un momento magico.

    Realizzare un pranzo per 700 persone non è uno scherzo, realizzare un pranzo per 700 persone con risotto all’Amarone con aggiunta di gelato di formaggio Monteveronese è una fottuta impresa. Ma vedere facce golosamente sorridenti è come essere primi su Google davanti a Salvatore Aranzulla.

    SEO&CONTENT

    Realizzare parallelamente all’evento anche un libro che fosse una ulteriore vista sul “domani” della SEO e del Content Marketing è uno sforzo mastodontico, ma non c’è balsamo migliore per l’aridume dell’anima logorata in questa valle di lacrime, che il sorriso sincero e stupefatto di chi lo riceve in dono.

    La generosità paga sempre. Perché appaga il cliente più difficile: noi stessi.

    UN DONO PREZIOSO

    Ringrazio te, che stai leggendo questo post, tutti quelli che sono venuti all’evento, chi lo ha seguito da casa, chi lo ha seguito dai social e chi si è rotto i coglioni a leggere post di gente entusiasta per sto SEO&LOVE!!!UNO!!! Tutti quanti voi, siete per me un dono prezioso. Ognuno di voi è una bellissima anima che meriterebbe di essere raccontata! Tu hai scelto di fermarti e ascoltare la mia storia. Il tuo tempo è un dono prezioso. La tua fiducia è la mia vacanza dalla tristezza.

    AMBIZIONE

    La mia ambizione più grande è quella di dare qualcosa agli altri. Di donare una scintilla creativa per un progetto parcheggiato con le quattro frecce nel cassetto o appena nato nella testa. Di donare una scintilla che possa dare vita a un bel falò emotivo che si trasformi in ricerca di formazione, riqualificazione e aggiornamento. Di donare sana invidia che possa diventare uno stimolo per migliorarsi e fare meglio di quello stronzo con la eRRe moscia.

    La mia ambizione è fare, fare meglio e far fare meglio agli altri.

    La mia ambizione è pensare, pensare meglio e far pensare meglio gli altri.

    La mia ambizione è comunicare, comunicare meglio e far comunicare meglio gli altri.

    LA DIFFERENZA

    Le persone vengono prima del brand, le persone sono il brand. Ecco perché ho preferito lasciare spazio ai blogger di 6sicuro, piuttosto che parlare io del progetto. Per quanto possa essere complesso questo mondo, per quanto possa essere difficile stare al passo con la tecnologia e i continui aggiornamenti di Google e Mark Zuckerberg c’è una componente fondamentale che definisce il successo di un progetto: le persone.

    Le persone fanno la differenza, sempre.

    blogger 6sicuro

    Sai perché per l’intero evento il logo di SEO&LOVE non è mai stato al centro ma sempre di lato? Per fare posto a chiunque voglia collaborare e mettersi in gioco.

    MOMENTI TOP, ANZI TROP

    Del SEO&LOVE non si butta via niente, come il maiale. Tutto ha il suo perché. Però se proprio mi costringi a scegliere, ecco cosa metto nella TROP TEN:

    1. WOW, cosa ho combinato! Non mi emoziono mai sul palco, cerco di dare il massimo nel tempo a disposizione in base alla tipologia di evento. In questo caso è stato differente. Appena ho visto l’auditorium pieno ho sentito quella sensazione stupenda di benessere e le gambe hanno tremato. Poi mi sono detto: io amo tutti questi teneri scriccioli, li amo perdutamente.
    2. Intervista a Salvatore Aranzulla. Credo che sia stato un momento davvero speciale e non solo per SEO&LOVE. Salvatore è una persona immensa, bravo professionista, umiltà e generosità fuori dal comune. Ci siamo incontrati spesso prima dell’evento e ho studiato nei dettagli il modo di creare la scenografia ideale per valorizzare questo momento. Compresi i miei calzini.
      Seo&Love- Salvatore Aranzulla
    3. Finire su TeleArena. Uno che si chiama Salvatore Russo sul telegiornale ci finisce solitamente in manette, io parlo invece di digital marketing, tanta roba.
    4. Bluetooth Empatico. Dopo settordici anni tra organizzazione eventi e sviluppo progetti vari, siamo arrivati al punto che non serve più parlare, balliamo a distanza. Con Giulia Bezzi il Tango, con Matteo Bianconi il Valzer, Giovanni Bizzaro la Zumba. Non ci batte nessuno, nemmeno il sonno fotonico.
    5. PRANZO. Daniele Salvagno e tutto il suo team sono stati epici. Ci hanno regalato un momento bellissimo, hanno deliziato la panza e l’anima. Prodotti di altissima qualità che dimostrano ancora una volta la dedizione di Daniele e della Redoro Frantoi Veneti nella ricerca della qualità e nell’offrire i clienti una vera esperienza gastronomica. L’unico rimpianto? Aver mangiato solo due piatti di Amarone La Fontanina con gelato di Monte Veronese 😀
      Team chef Redoro

    6. Mannequin Challenge. Il botto supremo lo abbiamo fatto con l’esperimento realizzato con Francesco Mattucci. A volte ci complichiamo la vita a cercare contenuti quando spesso il contenuto siamo noi e il nostro caro e fedelissimo amico: lo smartphone. Da qui l’idea del Mannequin Challenge. Cosa? Idea non originale? Ok, mio tenero amico, le idee possono non essere originali, l’importante è realizzarle fottutamente bene. Anche Chiara Ferragni non ha avuto un’idea originale ad aprire un blog, ma credo che le stiano girando bene le cose 😉

      Tutto ciò no sarebbe stato possibile senza la collaborazione con AGSM. Ha fornito a tutti i partecipanti una connessione WIFI gratuita tramite l’app Verona Smartapp e a me un supporto continuo nell’intera organizzazione dell’evento.

    7. Video alla “SEO&LOVE”. Lo sai che questo è l’anno dei video? Come l’anno scorso d’altronde. Con il supporto e la consulenza di Canio Caprarella CEO di Noiseartech, Digital Multimedia Factory, abbiamo realizzato un po’ di video spot per creare il giusto mood dell’evento. È stata una bella esperienza, conclusasi egregiamente con il video di apertura del SEO&LOVE.
    8. Valentina e Andrea. Abbiamo scoperto con un sistema sofisticatissimo di analisi denominato in gergo scientifico “la conta” che il 57% dei partecipanti del SEO&LOVE è donna e il nome più gettonato è Valentina

      Il 43% è uomo e il nome più in voga è Andrea.

      Valentina e Andrea rappresentano la coppia modello del SEO&LOVE, sono in armonia, c’è rispetto reciproco, comunicano, si coinvolgono e convertono il loro amore in baci e abbracci.

      Valentina e Andrea rappresentano il Content marketing e la SEO. Il segreto del loro amore è il rispetto reciproco, l’equilibrio nella coppia: a ognuno il giusto spazio. L’amore per la scrittura è necessario, ma non basta. Conoscere i tecnicismi della SEO è importantissimo, ma non basta. Serve avere un quadro di insieme ben definito, obiettivi chiari e strumenti e risorse utili per il loro raggiungimento.

    9. Libro Giallo. SEO&CONTENT edito dalla Hoepli e scritto assieme a Ale Agostini.
      Regalato a tutti i partecipanti e in vendita da oggi. Il web cambia continuamente e con estrema velocità. Il tuo successo, come professionista e manager, dipende dalla capacità di anticipare le tendenze e gestire, in modo veloce e intelligente, le diverse leve del digital marketing.
      SEO & Content svela le tendenze di domani delle principali fasi della presenza digital di un’azienda: SEO, content marketing, user experience, monetizzazione, social media marketing, email marketing e web analytics.

    10. DINO. Quest’anno DINO era in versione Maxi Deluxe. Ogni volta che ci penso, rido come un pazzo. Giovanni è stato grandioso, avrebbe dovuto salire sul palco ma ha litigato violentemente con le porte della sala auditorium, credo sia ancora lì. Non vedo l’ora che realizzi un suo evento, per essere io il suo DINO.

     

    SMARMELLARE

    Il Team Smarmellatori ha realizzato un lavoro egregio. Il mio messaggio era chiaro: freghiamocene dei TT. Lavoriamo sui contenuti e mettiamo in risalto ciò che i vari relatori ci regaleranno come informazioni. Direi che i risultati soddisfano appieno le mie aspettative. Una grande mano è stata data dai 25 ragazzi dello IUSVE capitanati da Nicolò Cappelletti e Mariano Diotto.

    SocialMeter Analysis ha monitorato tutto ciò che è avvenuto sui canali social e i numeri parlano chiaro: abbiamo triplicato il successo della prima edizione. Ben 29.517 tweet provenienti da 3.227 utenti unici, un’istantanea che da sola basterebbe a rappresentare la portata del successo, e che viene rafforzata da dati del Photostream, ben 3.214 sono state le foto condivise durante la giornata.

    La panoramica degli hashtag più utilizzati riflette fedelmente i momenti più coinvolgenti della giornata. Ovviamene l’hashtag più usato è stato #seoandlove che è riuscito a finire in cima alla lista degli hashtag più popolari in Italia sverniciando anche #venerdì17 e #festadelgatto. Da sottolineare gli hashtag dedicati ad Aranzulla, quello che mi fa ridere di più è #alloraesiste. Non è vero, quello che mi fa ridere di più è #culo, chiaro riferimento a quanto detto nella ultima slide dell’intervento di Rudy Bandiera.

    Il picco di tweet si è registrato tra le 12 e le 13, con l’intervista a Salvatore Aranzulla, ma che per una volta si deve accontentare del secondo posto tra gli account più menzionati.

    STOGRAZIE

    STOGRAZIE enorme a Simone Puliafito, Linda Meneghini, Luca Diomaiuta, Giulia Micheletto e Matteo Scarmagnan di Taeda Communication, che mi sostengono dalla prima edizione.

    STOGRAZIE al Comune di Verona che ha creduto in questo progetto e mi ha supportato per l’intero viaggio e sono certo lo farà ancora.

    STOGRAZIE a AGSM per averci fornito connessione internet come se non ci fossero mura spesse 4 metri.

    STOGRAZIE a Daniele Salvagno e Loris Castagnini che hanno impreziosito l’evento con un pranzo superbo e generoso oltre ad avere coccolato i relatori nella cena dopo l’evento.

    STOGRAZIE a SEMrush e Kate Makulova per aver sempre supportato i miei progetti e in questo caso arricchito l’evento con ben 4 ospiti internazionali di altissimo livello.

    STOGRAZIE a Confesercenti e Alessandro Torluccio, veri angeli custodi e ufficialmente Fun n. 1 del SEO&LOVE

    STOGRAZIE a Antonio Meraglia per aver realizzato uno live streaming video egregio e per il supporto professionale e morale per l’intero evento.

    STOGRAZIE a Notizie.it e Millionaire.it per aver realizzato interviste ai relatori e raccontato questo evento.

    STOGRAZIE a Maria Katia Doria con i suoi ottimi consigli di stile e l’enorme pazienza 😀

    STOGRAZIE a Sonia Milan con cui ho realizzato brain storming epici, peccato sia astemia.

    STOGRAZIE a Daniela Ballarini per l’ottimo contributo e aver portato in platea imprenditori e aziende di primissimo piano.

    STOGRAZIE a Leonardo Prati per aver realizzato le interviste ai relatori e che pubblicheremo a breve.

    STOGRAZIE a Press Up per aver colorato l’evento con meravigliosi rollup.

    STOGRAZIE a The Creative Brothers per le meravigliose foto che pubblicheremo nei prossimi giorni.

    STOGRAZIE a Ballarini Interni per le meravigliose poltrone che hanno arricchito la scenografia dell’intervista a Salvatore Aranzulla.

    STOGRAZIE a Mailup che mi ha dato la possibilità di liberare i piccioni viaggiatori e usare un sistema di email serio ed efficente [87% di Open rate, che dici è buono?]

    STOGRAZIE a IgersVerona per aver impreziosito il Photostream 🙂

    STOGRAZIE a Codeat per il supporto e sopporto tecnico!

    STOGRAZIE a Webing Academy per le ottime caramelle e un modo di fare formazione davvero efficace e fuori dagli schemi.

    STOGRAZIE a AdKaora, Open-box e Medioera per le ottime risorse messe a disposizione e il sostegno in questo meraviglioso e mastodontico viaggio.

    STOGRAZIE a YUP! per i meravigliosi fazzoletti da taschino personalizzati SEO&LOVE!

    seo&love fazzoletto

    STOGRAZIE a tutti coloro che hanno scritto un post dedicato all’evento:

    1. SeoandLove: il racconto che non ti aspetti!
    2. Seo&Love. Seo e figoni con barba sul palco della Gran Guardia
    3. A SEOANDLOVE, UNA GIORNATA TRA SEO E CONTENT MARKETING
    4. Redoro Frantoi Veneti a #SEO&LOVE 2017
    5. Seo and Love 2017, il racconto dalla voce dei protagonisti
    6. SEO & Love 2017 Cronaca di un successo annunciato
    7. Un evento unico per noi internettologi: SEO & LOVE a Verona
    8. Confesercenti Verona: il 17 febbraio 2016 appuntamento con la seconda edizione di “Seo&Love”
    9. Comunicazione Lavoro ri invita a #SEOANDLOVE 2017
    10. SEO&LOVE, un evento imperdibile per gli innamorati… dell’universo digitale
    11. Salvatore Aranzulla: cosa ci insegna in 15 minuti (anche se i minuti erano 30)
    12. Seo: come realizzare un evento con 700 persone, da zero
    13. Oggi a Seo&Love incontro con i “guru” del marketing on line
    14. Seo&Love: comunicare, coinvolgere, convertire
    15. SEO&LOVE: la storia d’amore tra content marketing e SEO
    16. Di #seoandlove e dell’utilità dei contenuti utili
    17. Chi è il blogger? Un semplificatore di informazioni (che ha cuore)

    STOGRAZIE a te che vorrai continuare a seguire i miei progetti, perché come ben sai: senza di te mi sento come il primo risultato nella seconda pagina di Google!

    Qualche informazione in più su

    Uomo di marketing creativo e con le mani sporche di codice.

    Imprenditore, brand builder, marketing manager, growth hacker e attivatore di persone. Più che decennale esperienza nella creazione di piani editoriali, strategie di email marketing e content marketing.

    Padre di SEO&Love, Beach&Love, Social&Gym e tre figli stupendi.

    Un commento

    1. Maria Katia 24 febbraio 2017 al 12:38 - Rispondi

      [Molti confondono la facilità di accesso all’Internet con facilità di utilizzo ]

      questa la userò
      tanto perché tu lo sappia

    Scrivi un commento

    SEO&LOVE 2017, un viaggio pieno di …

    tempo di lettura: 9 min
    1