Creare una efficace presenza online: Strategia Digitale

Scritto da | 2015-02-09T22:45:15+00:00 9 febbraio 2015|

Ormai io e Diego Mozzo ci abbiamo preso gusto e dopo Sei Social? Scoprilo! in cui è stata tracciata una mappa per orientare  professionisti, aziende e PMI nell’uso efficace dei social network, ne abbiamo realizzata una nuova “Sei Online? Scoprilo!”. Con questo nuovo percorso vogliamo fornirti spunti di riflessione, informazioni e dritte per governare la tua presenza online nei mari tempestosi dell’internet e raggiungere il successo. Questa volta smarmelleremo i vari contributi un po’ alla volta: come in una caccia al tesoro dovrai recuperare i vari pezzi per avere la mappa completa.

Ringrazio Emanuela Zaccone, Riccardo Scandellari, Riccardo Esposito, Giorgio Taverniti, Valentina Vellucci e Carlotta Silvestrini per la loro disponibilità.

CALENDARIO DI PUBBLICAZIONE CONTRIBUTI
10 Febbraio – Stategia Digitale: Emanuela Zaccone  [ti trovi qui!!!11!!]
11 Febbraio – Personal Branding: Riccardo Scandellari
12 Febbraio – Blogging: Riccardo Esposito
17 Febbraio – SEO: Giorgio Taverniti
18 Febbraio – YouTube: Valentina Vellucci
19 Febbraio – Web Design: Carlotta Silvestrini

Strategia Digitale

Non puoi pretendere di costruire una efficace presenza online se prima non ti poni degli obiettivi e non realizzi una strategia per  poterli raggiungere. Ecco  cosa ne pensa Emanuela Zaccone, Social Media Analyst,  Strategist Consultant, Co-founder di TOK.tv e AIDA Monitoring

Strategia Digitale: cosa fare

Imparare a pianificare, tenendo a mente che avere la visione di insieme non significa trascurare i dettagli. Bisogna sapere valorizzare ogni canale, massimizzarne i risultati, creare contenuti ad hoc e soprattutto misurare l’efficacia delle azioni realizzate e, a partire da quanto osservato, modificare la propria strategia.

Strategia Digitale: cosa NON fare

Pensare di improvvisare.
Una buona strategia è sempre il frutto di una giusta programmazione, di un’attenzione ai dettagli, dell’elaborazione di piani di crisis management. Il “caso” è per i non professionisti o per chi ancora crede che i Social non abbiano memoria (hai detto #epicfail?) o che non abbiano un impatto sulla percezione del brand.

Quale professionista/azienda non può fare a meno di una strategia digitale

Tutti dovrebbero avere una strategia nell’approccio ai Social.
Se per i brand questa si traduce nella capacità di elaborare piani e attività che possano migliorare la brand image, per le persone dovrebbe concretizzarsi in una strategia coerente con i propri obiettivi sui Social e appropriata per i diversi canali.

sei online strategia digitale

Qualche informazione in più su

Uomo di marketing creativo e con le mani sporche di codice.

Event Manager, Chief Content Officer, Brand Builder e Attivatore di Persone. Più che decennale esperienza nella creazione di piani editoriali, strategie di email marketing e content marketing.

Padre di SEO&Love, Beach&Love, Food&Love e tre figli stupendi.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Creare una efficace presenza online: Str…

tempo di lettura: 1 min
0